Venezia: il Ponte dei Tre Archi

Uno dei maggiori ponti di Venezia dopo quelli che attraversano il Canal Grande, è il Ponte dei Tre Archi, così chiamato per la sua architettura. Tutti i ponti di questa città favolosa sono unici, ma questo costituisce un pezzo unico: infatti in passato dovettero esistere più ponti con questa struttura, poi ricostruiti, e questo resta il solo di questi che abbia conservato l’aspetto originario. Da qui il nome identificativo diventato poi nome proprio, ma in origine si chiamava Ponte di San Giobbe, nome che invece è rimasto alla vicina chiesa. Risale agli inizi del XVI secolo, ma fu ricostruito e modificato sul finire del XVIII dall’architetto Andrea Tirali. Un ulteriore restauro venne attuato verso la fine degli anni ’70 del secolo scorso. Il ponte si trova a Cannaregio e ne attraversa il canale nel tratto mediano del corso, in una zona molto pittoresca della città lagunare. In passato, come tutti i ponti veneziani era privo di parapetto ed era caratterizzato da gradini più lunghi e bassi, dandogli così una linea più slanciata ed elegante.

Prenotate il vostro albergo a Venezia su Best Bookings e fate la vostra scelta in base alle vostre esigenze, ricordando che la prenotazione non implica nessun anticipo e che l’eventuale disdetta non comporta alcuna penale. Troverete un valido aiuto nel geo localizzatore integrato di Google.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Loading Facebook Comments ...